MUSEO ARTISTICO POLITECNICO

PARTNER

La Fondazione “Circolo Artistico Politecnico” con sede in Palazzo Zapata, nel cuore della città, tra la Galleria Umberto I, il teatro San Carlo, Palazzo Reale e piazza del Plebiscito, è una struttura museale polivalente e smart le cui ricchissime collezioni raccontano il prestigio e la bellezza di Napoli dall’Ottocento ai giorni nostri. Le collezioni raccolte in 130 anni di storia (600 opere pittoriche, 80 sculture, 4500 volumi, tra i quali ricordiamo la prima edizione dell’Enciclopedia Treccani e l’opera di Felsina pittrice vite de pittori bolognesi alla maesta christianissima di Luigi XIV re di Francia del 1678; la Fototeca con più di 5000 fotografie delle personalità più significative del Paese legate alla Fondazione e l’Archivio Storico con antichi documenti inediti) sono state donate dai Soci Fondatori alla Fondazione per essere rese disponibili all’intera Comunità Territoriale, di ricercatori e turisti.

Le raccolte sono ambientate nella loro naturale collocazione in sale storiche ed artistiche che conservano le caratteristiche della Belle Époque e nelle quali si sente ancora la presenza ideale delle tante personalità che le hanno vissute come gli artisti quali Morelli, Gemito, Palizzi, D’Orsi, Caprile, Migliaro, Gallì, Irolli, Casciaro, Siviero, Viti, Cifariello e tanti altri; musicisti quali Gigli, Toti dal Monte, Caniglia, Tosti, Costa, Di Leva, Puccini, Mascagni, Leoncavallo, Cilea, Giordano; signori del teatro quali Zacconi, Novelli, Falconi, di Lorenzo, Galli, Borrelli, Ruggeri, Govi, Raffaele e Luisella Viviani, Eduardo De Filippo, per ricordarne solo alcuni; oratori del calibro di Barzilai, Berenini, Marciano, De Nicola, Porzio, De Marsico, Limoncelli, Municchi, Fradaletto, Maiuri, Fiumi, Cozzano, Donadoni; poeti quali Carducci, Di Giacomo, Russo, Galdieri, Murolo, Bovio, Nicolardi, Capurro, Califano, Postiglione, poeta e pittore, e tantissimi altri. La sede del Museo ha ospitato la prima Scuola di Arte Drammatica di Napoli, l’Accademia degli Scacchi, la Stabile di Prosa e il Teatro dei Giovani. Mantiene tutt’ora le caratteristiche storiche di luogo privilegiato per incontri culturali, concerti, mostre temporanee, riunioni aziendali, presentazione di libri, corsi di formazione, riprese cinematografiche e sfilate di moda.

Museo Artistico Politecnico
Sale Meeting

NOME SALAMQCAPACITÀ
Sala Comencini156180 posti
Sala Sirignano10880 posti
Sala Paesaggio3640 posti
Sala Ristorante4850 posti